Focus sulle scie chimiche

Primo video breve e diretto per chi non ne sapesse nulla:

Le scie chimiche sono “create” dall’emissione di sostanze chimiche rilasciate da alcuni aerei che volano nei nostri cieli e che si diffondono nell’aria che respiriamo.
Da alcune analisi fatte da ricercatori indipendenti su campioni di neve prelevati subito dopo il passaggio di questi aerei rilevano la costante presenza di dosi massicce di BARIO E ALLUMINIO. Metalli pesanti che possono causare danni neuronali e diventare tossici se presenti in grandi quantità.
Il presentimento è quello che da alcuni anni ormai si stiano effettuando degli esperimenti in tutto il mondo sul controllo dei cambiamenti climatici. In poche parole: si vogliono controllare piogge, nevicate e siccità attraverso l’utilizzo della chimica. Un’arma potentissima per affamare popolazioni di stati nemici e vincere guerre senza rischio, uccidendo il nemico e rendendolo ricattabile.
Un dubbio lo fa sorgere anche l’accordo firmato tra Berlusconi e Bush nel 2002 dal titolo “Cooperazione Italia-USA su scienza e tecnologia dei cambiamenti climatici“(segnalo inoltre il progetto H.A.A.R.P.), dove tra le righe si legge della collaborazione tra i due stati sulle sperimentazioni legato alle studio del collegamento tra “aereosol e nubi”.
Secondo video, estratto da un dossier molto lungo ed esaustivo che si può trovare QUI

(non capisco che bisogno c’era delle immagini dell’olocausto, comunque ricomincia a parlare di scie dopo il min 4:00)


fonte

Il terzo video che è lungo e abbastanza inquietante e che spiega davvero molte cose:

versione accorciata

Voglio sottolineare il link che si può trovare nella descrizione del video: l’articolo parla di Collegamento tra scie chimiche e controllo psichico della popolazione terrestre, che è la decima parte (ma comunque leggibile indipendentemente) di una serie di 10. Le informazioni riportate sono abbastanza estreme, ma tutte ritrovabili in molteplici e attendibili fonti.
Sia il video che l’articolo accennano al morbo di Morgellons, di cui parlerò più avanti.

Per chi poi volesse sentire e leggere testimonianze più recenti:

LINK (da notare anche i commenti, soprattutto del lavoratore Alitalia che riporta una testimonianza simile a quella nel prossimo video)

..non aprite quella tendina…

e infine un aereo all’opera…

Scie chimiche – la prova delle prove (KC-10 tanker)

Lascia un commento

Archiviato in salute

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...